EARTH DAY 2021 - INFANZIA PAUPISI e TORRECUSO

22 aprile GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

Attenti e curiosi esploratori del mondo che li circonda, i bambini della scuola dell’infanzia di Paupisi hanno celebrato la giornata mondiale della Terra, attraverso il modo che è loro più congeniale: l’esperienza diretta. Le domande sono i “semi” delle nostre conversazioni e la nostra esperienza è partita dai “perché”.

Come nascono gli alberi?

Riusciamo a comprendere quanto siano preziose le piante per il nostro benessere e quanto, per questo motivo, meritino cura e riconoscenza?

Nessuna risposta preconfezionata da “rigidi schemi adulti”. Per rispondere a queste domande ci siamo armati di semi, terriccio, acqua, tanto amore, pazienza e buona volontà, lasciando a loro il piacere della scoperta.  

Amare la Terra significa conoscerla, vuol dire coglierne le trasformazioni. I bambini sentono molto vicino il concetto di trasformazione perché lo vivono in prima persona tutti i giorni nel diventare grandi, nella loro esperienza di crescita.

Osservare la magia della vita che germoglia, offre molti spunti di riflessione e crea l’occasione per maturare la consapevolezza che ogni nostra azione è determinante per il futuro dell’unica casa che abbiamo: la Terra.

Anche i bambini della scuola dell’infanzia di Torrecuso Capoluogo hanno osservato la trasformazione delle lenticchie sull’ovatta bagnata. Nell’arco di una settimana sono nati i primi germogli. Occhi meravigliati hanno appagato gli sforzi delle maestre!

Nonostante questa tremenda pandemia, cerchiamo tra chiusure e riaperture, di non far pesare ai bambini questa situazione.

Ho letto da qualche parte: “attraverso gli occhi di un bambino ogni cosa diventa possibile”. Assolutamente vero! Loro continuano a giocare, a litigare, ad imparare come se nulla fosse. Con i loro occhi, questa situazione “impossibile” da accettare diventa accettabile. 

In occasione invece della “Giornata Mondiale della Terra” i bambini hanno esplorato con i 5 sensi la terra! Abbiamo lasciato che si sporcassero per approfondire la loro conoscenza.

È vero che i bambini “conoscono” la terra ma a quanti di loro è consentito sporcarsi? A scuola invece in un ambiente sereno e ludico hanno potuto esplorare in libertà.

Ogni bambino ha decorato il suo vasetto con fiori di carta colorata e farfalle. Un semplice bicchiere di carta si è trasformato in un fantastico porta-piantina. Ogni bambino ha riempito di terra un bicchiere di plastica e al centro ha posizionato una piantina di basilico. Per il momento la piantina verrà curata a scuola e successivamente portata a casa.

Prima di questa esperienza, abbiamo guardato un video in cui si spiega ai bambini cosa possono fare per salvaguardare il nostro pianeta.

Nel nostro piccolo facciamo il possibile per educare i nostri bambini nel rispetto dell’ambiente che ci circonda. D’altronde un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare sé stesso” (Mahatma Gandhi).

Team docenti dei Plessi Paupisi e Torrecuso Capoluogo

Domenica, 25 Aprile, 2021 - 11:30
KCloud WebTV // il tuo canale in streaming sulla nuvola!
Lunedì, 14 Giugno, 2021 - 08:13