Note d'incanto. Lo spettacolo finale visto con gli occhi dei protagonisti

Una recita con i tuoi coetanei (emozioni e sentimenti). Racconta...

La recita di fine anno ha avuto una grande importanza perché ha segnato la fine dell'anno scolastico e per questo è stato un momento pieno di emozioni, sentimenti e tanti ricordi. La recita ha chiuso un lungo periodo di prove, svolte sia durante le ore scolastiche che durante il progetto "Scuola Viva".

Durante le prove abbiamo imparato a lavorare tutti insieme e a collaborare tra di noi. Abbiamo sviluppato le nostre capacità di memorizzare le battute e di immedesimarci in un personaggio, diventando così piccoli attori. La recita che abbiamo preparato non è stata una semplice recita ma si è trattato della rappresentazione della storia di Ulisse , di cui abbiamo appreso le gesta e la storia durante l'anno scolastico nelle ore di laboratorio di lettura leggendo il libro "Le mille avventure di Ulisse". Per noi bambini è stata un'esperienza molto coinvolgente perché abbiamo interpretato personaggi conosciuti sui libri, cercando di mettere in pratica tutto quello che abbiamo colto durante lo studio: carattere ,movimenti e personalità.

La storia che abbiamo deciso di rappresentare è molto bella, una storia d'amore, di avventure, di eroi ma anche molto spiritosa e allegra che spero abbia emozionato tutti. La recita del 7 giugno dal titolo "Le mille dis...avventure di Ulisse" ha rappresentato per noi alunni il momento dei saluti alla scuola primaria e quindi la conclusione del nostro percorso di studi. Il mio sogno era quello di emozionare genitori, insegnanti e tutti i presenti e di ricevere applausi e complimenti, perchè noi ce l'abbiamo messa davvero tutta. La recita è stata un'esperienza fantastica. Sia alle prove generali che alla recita finale, ero molto emozionata ma allo stesso tempo contenta di essere lì e per fortuna tutto è stato perfetto. Ho imparato a stare in gruppo, a recitare, ad affrontare l'emozione di stare davanti a tante persone e spero che questo mi possa aiutare nella mia vita futura.

Testo alunna classe quinta: Piccirillo Stella

KCloud WebTV // il tuo canale in streaming sulla nuvola!
Venerdì, Novembre 15, 2019 - 07:02